I piloti delle Frecce Tricolori provano Avehil

In occasione del sopralluogo all’Autodromo di Monza per il Gran Premio d’Italia 2020 sono passati a trovarci, come ormai tradizione, i nostri amici delle Frecce Tricolore.

Appassionati di velocità in ogni sua forma, i piloti delle Frecce sarebbero tutti degli ottimi piloti anche in auto, viste le incredibili capacità fisiche, di concentrazione, di sensibilità e reattività, decisamente superiori alla norma.

Oltre a questo sono anche dei grandi esperti di simulazione, dal momento che una parte cruciale dell’allenamento per diventare pilota si svolge proprio su dei simulatori. Simulatori diversi da Avehil ma comunque ambienti affini e quindi familiari anche ai piloti della nostra Aeronautica.

È quindi sempre un piacere “avere a bordo” dei piloti di questo livello, come il capitano Riccardo Chiappolino (PR delle Frecce), il maggiore Massimiliano Salvatore, meglio noto come “Pony 10” ovvero il solista delle Frecce ed il Tenente Colonnello Gaetano Farina, ovvero “Pony 0” il comandante che guida la formazione da terra. Con loro anche il Colonnello Ivan Mignogna ed il colonnello Stefano Pietropaoli, dell’Areonautica Militare 4° Stormo Grosseto: tutti loro si suono alternati alla guida nella nostra Lambo ST. 

Il Maggiore Salvatore ha avuto modo di provare anche il nostro simulatore Formula, più estremo e difficile.

E se mai aveste qualche dubbio, non ha avuto problemi a spingere subito forte!