Follow Us:

Ufficializzata una nuova partnership con MegaRide e Vi-Grade

Presentata venerdì presso la sala stampa dell’Autodromo di Monza la nuova partnership tra Skydrive, Megaride e VI-Grade.

L’accordo prevede una collaborazione che abbia come scopo lo sviluppo di sistemi di simulazione sempre più accurati e innovativi, per proporre servizi al mondo del motorsport.

Vi-Grade è il fornitore leader mondiale di prodotti e servizi software per applicazioni avanzate nel campo della simulazione. Insieme ad una rete di partner selezionati, VI-Grade offre anche soluzioni rivoluzionarie per la simulazione di guida statica e dinamica. Forte della collaborazione con diverse case automobilistiche e attivamente impegnato sul versante della guida autonoma, VI-Grade produce anche Vi-CarRealTime, probabilmente il miglior ambiente di modellazione oggi sul mercato

MegaRide è uno spin-off ufficiale dell’Università Federico II di Napoli, legata a doppio filo al Dipartimento di Ingegneria Industriale e, nello specifico, al gruppo di ricerca di Dinamica del Veicolo. Coinvolgendo, in un unico ambiente di lavoro, accademici, realtà industriali e applicazione sul campo (ed in pista), MegaRide realizza modelli fisico-matematici del comportamento in real-time dei veicoli e, soprattutto, degli pneumatici, al fine di migliorarne la sicurezza e le prestazioni. Tra gli altri, MegaRide collabora con il team Ducati Corse Moto GP e con Audi Sport per la Formula E ed il campionato DTM, recentemente vinto dalla casa tedesca anche grazie al fondamentale apporto dell’azienda italiana.

Queste due realtà hanno trovato in Skydrive e nel sistema di simulazione AVEHIL un naturale punto di incontro nel motorsport, da cui nascono interessanti prospettive di ricerca e sviluppo.

Insieme saranno in grado di creare modelli virtuali delle vetture F4,F3,F2, GT e LMP con un’accuratezza mai vista prima, messi immediatamente alla prova pratica della pista.

Un ambiente virtuale unico, accurato e di assoluta avanguardia; ricerca di altissimo livello, virtualizzazione e comprensione del comportamento dello pneumatico; applicazione in pista del lavoro al simulatore e lavoro a stretto contatto con team e piloti: ecco i tre elementi che vanno a costituire questa nuova partnership, creando un unicum a livello mondiale.

Queste tre aziende, insieme, offrono un’opportunità unica di ricerca e sviluppo, di realizzazione e applicazione di nuovi modelli matematici e, in definitiva, di incremento della performance a tutti i team e piloti che aderiranno ai loro programmi di lavoro.